Disastri naturali 2023 Il Report Munich Re

Gennaio 10, 2024by Alessandra Schofield

Disastri naturali 2023 Il Report Munich Re.  Munich Re ha appena pubblicato il Report sui disastri naturali nel 2023.

Ne riprendiamo alcuni dati

  • Le perdite complessive dovute a catastrofi naturali nel 2023 sono ammontate a 250 miliardi di dollari
  • Le perdite economiche a seguito di disastri naturali sono state nel 76% casi legate alle condizioni meteorologiche, mentre il 24% ha avuto cause geofisiche (es. terremoti)
  • Superate le 74.000 vittime (di cui l’85% dovuto a fenomeni geofisici)
  • 95 miliardi di dollari i Danni globali assicurati (90 miliardi di dollari la media decennale)
  • Il terremoto in Turchia e Siria è stato il disastro umanitario più devastante dell’anno
  • Le tempeste in Nordamerica ed Europa hanno causato perdite complessive per 76 miliardi di dollari (di cui 58 miliardi di dollari quelle assicurate)
  • In Nord America sono andati distrutti beni per circa 66 miliardi di dollari (di cui 50 assicurati)
  • In Europa sono andati distrutti beni per 9,1 miliardi di euro, di cui 7,3 assicurati
  • Il trend delle condizioni meteorologiche avverse con forti grandinate appare in aumento
  • Il 2023 è stato l’anno più caldo di sempre, battendo molti record regionali 

     

In Europa

  • Le perdite dovute ai disastri naturali in Europa ammontano a 77 miliardi di euro (soprattutto riconducibili al terremoto in Turchia
  • I danni assicurati ammontano a circa 18 miliardi di euro
  • Le perdite record sono state soprattutto dovute i temporali nella regione alpina e nell’area mediterranea. Nei mesi di luglio e agosto chicchi di grandine fino a 19 cm di diametro hanno causato perdite per miliardi di euro nel Nord Italia e in numerose altre regioni. Questi eventi sono stati la conseguenza delle elevate temperature prevalenti e del conseguente rischio di forti temporali a causa dell’aumento dell’evaporazione, a dimostrazione del cambiamento climatico in atto
  • Le piogge torrenziali nei paesi lungo la costa adriatica hanno causato inondazioni diffuse nei mesi di maggio e agosto
  • All’inizio di settembre una depressione ha provocato gravi inondazioni, soprattutto in Grecia, che poi si sono intensificate sul Mediterraneo fino a formare il ciclone Medicane Daniel. In Europa i danni derivanti da questi eventi ammontano a 17 miliardi di dollari, di cui 2 miliardi assicurati.

Per un approfondimento, il Report e molta documentazione a corredo sono disponibili a questo link, in lingua inglese.

https://www.confagricoltura.it/ita/la-nota-di-confagricoltura/clima/emilia-romagna-danni-ingenti-in-agricoltura-serve-revisionare-il-pnrr

Alessandra Schofield

Iscritta all’Ordine dei Giornalisti del Lazio, da oltre vent'anni sono vicina alle realtà associative di primo e di secondo livello degli Agenti d’assicurazione, prestando consulenza professionale nell’ambito della comunicazione. All’attivo ho anche un’esperienza nel mondo consumeristico. Attualmente collaboro con AUA Agenti UnipolSai Associati, dedicandomi a questo grande e coinvolgente progetto con passione ed entusiasmo.