2021-2022 aumenta la spesa sanitaria pro capite

Febbraio 12, 2024by Alessandra Schofield

2021-2022 aumenta la spesa sanitaria pro capite. Dall’11° Rapporto Il Bilancio del Sistema Previdenziale italiano – Andamenti finanziari e demografici delle pensioni e dell’assistenza per l’anno 2022  del Centro Studi e Ricerche Itinerari Previdenziali, emerge che nel 2022 la spesa sanitaria è aumentata – rispetto all’anno precedente – di 3,27 miliardi di euro (passando da 127,834 a 131,103 miliardi) e di 15,65 miliardi sul 2019.

Contestualmente, rileva il Report, si è verificata la riduzione di 179.000 unità tra i residenti, da 59,030 milioni di persone nel 2021 a 58,851 milioni nel 2022. Rispetto al 2019, si sono registrati 611.448 residenti in meno “senza considerare gli extracomunitari in stato di irregolarità totale o parziale che pesano molto sul bilancio sanitario“. La combinazione di questi fattori ha comportato un aumento della spesa pro capite di € 62 (da € 2.166 a € 2.228).

Stante il trend di invecchiamento della popolazione italiana, ulteriori aumenti della spesa sanitaria e assistenziale (anche in termini di costi legati alla non autosufficienza) e della quota out of pocket appaiono inevitabili, rileva il Centro Studi che richiama la necessità di interventi di prevenzione e del sostegno del secondo pilastro fondi sanitari.

Foto di Gerd Altmann da Pixabay

Alessandra Schofield

Iscritta all’Ordine dei Giornalisti del Lazio, da oltre vent'anni sono vicina alle realtà associative di primo e di secondo livello degli Agenti d’assicurazione, prestando consulenza professionale nell’ambito della comunicazione. All’attivo ho anche un’esperienza nel mondo consumeristico. Attualmente collaboro con AUA Agenti UnipolSai Associati, dedicandomi a questo grande e coinvolgente progetto con passione ed entusiasmo.