Prezzi RCA, primo incontro al Mimit della Commissione Allerta Rapida

Febbraio 16, 2024by Alessandra Schofield

Il 14 febbraio si è riunita al Mimit Commissione Allerta Rapida sull’andamento prezzi RC Auto.

Riprendiamo il comunicato stampa del Ministero

RC auto: riunita al Mimit Commissione Allerta Rapida su andamento prezzi

14 Febbraio 2024
Urso: “Intervenire per contrastare dinamica al rialzo dei prezzi. Avanti con il riordino del settore assicurativo”

Si è tenuta oggi a Palazzo Piacentini, sede del Ministero delle Imprese e del Made in Italy, la riunione della Commissione di allerta rapida di sorveglianza dei prezzi – istituita con il Decreto Trasparenza che ha rafforzato i poteri di monitoraggio e di verifica del Garante – sull’RC auto. Presenti alla riunione, il ministro Adolfo Urso e il Garante per la sorveglianza dei prezzi Benedetto Mineo, oltre ai rappresentanti delle associazioni del comparto assicurativo.

Lo scopo dell’incontro è stato approfondire le recenti dinamiche dei costi dell’RC auto, a fronte di un aumento del prezzo medio del +7,3% in termini reali tra dicembre 2023 e lo stesso periodo nel 2022, come registrato da IVASS. L’esigenza di avviare il monitoraggio è nata a seguito delle segnalazioni pervenute agli Uffici del Garante dei prezzi, da parte di privati e di Associazioni dei consumatori, relative all’aumento dei costi delle polizze. Infatti, il prezzo medio pagato, rilevato nell’indagine IVASS sui prezzi effettivi per la garanzia Rc auto (IPER), è di 391 euro per i contratti stipulati nel quarto trimestre del 2023.

Gli incrementi si sono registrati in tutte le province e varia tra il +4,4% e il +10,9%. Quelli maggiori si registrano a Caltanissetta (+10,9%), Roma (+10,4%) e Vercelli (+10,2%). Inoltre, il differenziale di prezzo tra Napoli e Aosta risulta pari a 242 euro, in aumento dell’1,0% su base annua e in riduzione del 46,1% rispetto al quarto trimestre del 2014.

Durante la riunione sono stati, quindi, condivisi dati e informazioni utili per valutare possibili soluzioni per contribuire al contenimento strutturale dei prezzi della RC auto, in un arco temporale più breve e di concreto effetto per gli assicurati e i consumatori. Gli interventi si andranno a inserire in programma di riordino complessivo del sistema assicurativo nazionale che già conta al suo attivo l’approvazione di misure quali:

Il recepimento della direttiva 2021/2118 del Parlamento Europeo e del Consiglio in materia di RC Auto che prevede alcune modifiche al Codice delle Assicurazioni Private e al Codice della Strada;
La riforma della Tabella unica del valore del danno biologico delle macrolesioni (che si attendeva da 18 anni);
L’obbligo per le imprese assicurative che hanno assicurato il rischio dei danni catastrofali, di corrispondere un anticipo del 30% del danno, così da consentire una rapida ripresa dell’attività produttiva e ottenere un risarcimento in un tempo congruo, così come previsto nel DDL protezione civile;
L’obbligo, per coloro che hanno usato il sisma bonus, di assicurarsi.
“Il contesto di elevata inflazione del primo periodo 2023 e la graduale ripresa della mobilità al termine delle restrizioni associate alla pandemia hanno comportato un preoccupante rialzo dei prezzi dell’RCA. Se da un lato è necessario intervenire ancora affinché cali la dinamica inflattiva, il Governo è al lavoro per il riordino dell’intero sistema assicurativo nazionale, al fine di garantire efficienza e sostenibilità al settore, e tutela di cittadini e imprese. L’obiettivo è che nel comparto si registrino costi pari o inferiori a quelli degli altri Paesi europei.”, ha dichiarato il Ministro delle Imprese e del Made in Italy, Adolfo Urso. “Questa di oggi è la prima riunione, ma ce ne saranno delle altre finché non si procederà nel verso giusto, grazie anche al confronto con tutti gli attori coinvolti”, ha aggiunto.

ANAPA e SNA hanno partecipato all’incontro; di seguito alcuni link di approfondimento

https://www.anapaweb.it/it-schede-2655-caro_polizze_assicurative_al_ministero_del_made_in_italy_un_vertice_con_mr_prezzi

https://www.snachannel.it/index.php/all-categories/mercati-italiani/commissione-allerta-prezzi-del-ministero-convocato-il-sindacato-nazionale-agenti-sulle-tariffe-rcauto

 

Alessandra Schofield

Iscritta all’Ordine dei Giornalisti del Lazio, da oltre vent'anni sono vicina alle realtà associative di primo e di secondo livello degli Agenti d’assicurazione, prestando consulenza professionale nell’ambito della comunicazione. All’attivo ho anche un’esperienza nel mondo consumeristico. Attualmente collaboro con AUA Agenti UnipolSai Associati, dedicandomi a questo grande e coinvolgente progetto con passione ed entusiasmo.