Innovation Day ANIA L’Impatto dell’IA sulla gestione dei rischi climatici in agricoltura e nell’immobiliare

Innovation Day ANIA L’Impatto dell’IA sulla gestione dei rischi climatici in agricoltura e nell’immobiliare. Il secondo panel nell’ambito dell’Innovation Day ANIA è stato dedicato aIl’impatto dell’Intelligenza Artificiale e della tecnologia sul cambiamento climatico, sulla gestione dei rischi climatici in agricoltura e sulla manutenzione degli immobili.

Roberto Buizza – Professore di fisica alla Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, con esperienza presso il Centro Meteorologico Europeo, dove ha lavorato per 27 anni – ha evidenziato come l’intelligenza artificiale (IA) sia stata utilizzata per migliorare le previsioni meteorologiche, notando che i modelli recenti basati su IA hanno superato quelli tradizionali basati esclusivamente su leggi fisiche. Ha sottolineato che l’uso dell’IA ha permesso un incremento significativo nella precisione delle previsioni, migliorando la predicibilità di eventi meteorologici estremi ed ha enfatizzato la necessità di integrare modelli fisici con strumenti di IA per accelerare la generazione di previsioni e migliorarne l’accuratezza, prospettando una continua evoluzione in questo campo.
Giorgio Spaziani Testa – Presidente di Confedilizia – ha parlato della variabile consapevolezza dei proprietari immobiliari rispetto alle potenzialità delle tecnologie moderne per mitigare gli effetti del cambiamento climatico e ha discusso l’importanza della manutenzione predittiva e degli interventi tecnologici, specialmente per i grandi proprietari, e le sfide per i condomini nel prendere decisioni collettive efficaci. Inoltre ha esplorato le sinergie tra il settore immobiliare e quello assicurativo, sottolineando come le assicurazioni possano giocare un ruolo cruciale nel supportare le decisioni e gli investimenti legati alla mitigazione dei rischi climatici.
Michele Pisante – Presidente di BF SPA, importante azienda agricola italiana – ha rimarcato come l’IA e altre tecnologie stiano rivoluzionando la gestione del rischio climatico in agricoltura, aiutando a prevedere e mitigare gli impatti del cambiamento climatico. Ha evidenziato l’importanza della sostenibilità nelle pratiche agricole e l’uso dell’IA per migliorare la tracciabilità e la rintracciabilità dei prodotti agricoli, dal campo allo scaffale, parlando inoltre delle sfide e delle opportunità nel settore agricolo e di come le innovazioni possano supportare non solo la previsione degli eventi climatici ma anche la pianificazione e l’ottimizzazione delle coltivazioni.

https://www.confagricoltura.it/ita/la-nota-di-confagricoltura/clima/emilia-romagna-danni-ingenti-in-agricoltura-serve-revisionare-il-pnrr

Alessandra Schofield

Iscritta all’Ordine dei Giornalisti del Lazio, da oltre vent'anni sono vicina alle realtà associative di primo e di secondo livello degli Agenti d’assicurazione, prestando consulenza professionale nell’ambito della comunicazione. All’attivo ho anche un’esperienza nel mondo consumeristico. Attualmente collaboro con AUA Agenti UnipolSai Associati, dedicandomi a questo grande e coinvolgente progetto con passione ed entusiasmo.