Infortuni e Malattia Dati ANIA primo semestre 2023

Infortuni e Malattia Dati ANIA primo semestre 2023. Il n. 1/Maggio 2024 di ANIA Trends dedicato a Infortuni e Malattia, riferisce i dati relativi al primo semestre 2023.

Rimandando alla pubblicazione per un approfondimento, ne estrapoliamo alcuni dati.

Nel comparto Infortuni, i premi totali contabilizzati hanno mostrato un incremento del 4,5% rispetto al semestre precedente, raggiungendo i € 2,0 miliardi. Questo aumento è attribuito in particolare alla copertura per invalidità permanente e infortunio del conducente, che hanno registrato rispettivamente incrementi del 5,5% e 10,5%.
Le polizze individuali rappresentano circa il 75% dei premi contabilizzati, mostrando una leggera diminuzione rispetto al 2022. Le polizze collettive, nonostante costituiscano una quota minore, hanno registrato un aumento significativo del 9,8% nel volume dei premi.
L’invalidità permanente ha raccolto il 37,9% dei premi totali, seguita dall’infortunio del conducente e dalla copertura morte.

  • Morte: 17,9% dei premi, +0,8%
  • Invalidità permanente: 37,9% dei premi, +5,5%
  • Inabilità temporanea: 7,9% dei premi, +10,0%
  • Infortunio del conducente: 19,8% dei premi, +10,5%
  • Le polizze individuali mostrano una maggiore incidenza della copertura infortunio del conducente, mentre le polizze collettive presentano una maggiore distribuzione in copertura morte e altre garanzie
  • L’infortunio del conducente nelle polizze collettive, nonostante un aumento significativo del 26,5%, rimane una garanzia marginale con solo il 2,8% dei premi

Nel comparto Malattia, il volume totale dei premi contabilizzati ha visto un incremento notevole del 15,2%, con un totale di €2,2 miliardi. La principale area di crescita è stata il rimborso delle spese mediche, che ha registrato un aumento del 18,4%.
Contrariamente al settore Infortuni, le polizze collettive dominano il settore Malattia, costituendo il 67% del totale dei premi raccolti. Anche qui, il rimborso spese mediche emerge come la garanzia più significativa.
I premi di nuova produzione hanno visto un aumento del 13,8%

 

Alessandra Schofield

Iscritta all’Ordine dei Giornalisti del Lazio, da oltre vent'anni sono vicina alle realtà associative di primo e di secondo livello degli Agenti d’assicurazione, prestando consulenza professionale nell’ambito della comunicazione. All’attivo ho anche un’esperienza nel mondo consumeristico. Attualmente collaboro con AUA Agenti UnipolSai Associati, dedicandomi a questo grande e coinvolgente progetto con passione ed entusiasmo.