Benessere Equo e Sostenibile in Italia nel 2023 Il Rapporto BES ISTAT

Benessere Equo e Sostenibile in Italia nel 2023 Il Rapporto BES ISTAT. L’ISTAT ha presentato il rapporto BES sul Benessere Equo e Sostenibile in Italia nel 2023. Questo Report mira a offrire una panoramica complessiva sul benessere dei cittadini italiani, valutato non solo in termini economici ma anche sociali e ambientali.

Il concetto di BES si basa sull’idea che il benessere di una nazione non debba essere misurato esclusivamente attraverso il Prodotto Interno Lordo (PIL), ma anche considerando fattori come la salute, l’istruzione, l’ambiente, la sicurezza, e la partecipazione politica. Questo approccio si allinea con gli obiettivi di sviluppo sostenibile dell’ONU e cerca di fornire un quadro più equilibrato e multidimensionale del progresso di una società.

Nel rapporto vengono analizzati vari indicatori suddivisi in diverse categorie:

  • Salute: valutazione dello stato di salute della popolazione, accesso alle cure mediche, e qualità del servizio sanitario.
  • Istruzione e formazione: analisi dei livelli di istruzione raggiunti dalla popolazione, accessibilità dell’istruzione, e risultati di apprendimento.
  • Ambiente: monitoraggio della qualità dell’aria e dell’acqua, gestione dei rifiuti, e impatti del cambiamento climatico.
  • Economia: analisi del reddito, della disuguaglianza economica, e della stabilità finanziaria delle famiglie.
  • Lavoro e conciliazione dei tempi di vita: esame delle condizioni di lavoro, tassi di occupazione, disoccupazione, e la conciliazione tra lavoro e vita privata.
  • Sicurezza: valutazione della sicurezza personale e patrimoniale, incidenza della criminalità, e percezione della sicurezza da parte dei cittadini.
  • Partecipazione politica: analisi del livello di partecipazione politica e fiducia nelle istituzioni.

Il rapporto  – integralmente disponibile a questo link – fornisce anche raccomandazioni politiche per migliorare il benessere in ciascuna di queste aree, basate sui dati raccolti e sull’analisi effettuata.

Foto di ha11ok da Pixabay

Alessandra Schofield

Iscritta all’Ordine dei Giornalisti del Lazio, da oltre vent'anni sono vicina alle realtà associative di primo e di secondo livello degli Agenti d’assicurazione, prestando consulenza professionale nell’ambito della comunicazione. All’attivo ho anche un’esperienza nel mondo consumeristico. Attualmente collaboro con AUA Agenti UnipolSai Associati, dedicandomi a questo grande e coinvolgente progetto con passione ed entusiasmo.