Marzo-Aprile 2024 La nota ISTAT sull’andamento dell’economia italiana

Marzo-Aprile 2024 La nota ISTAT sull’andamento dell’economia italiana. L’ISTAT ha pubblicato la Nota sull’andamento dell’economia italiana relativa al bimestre marzo-aprile 2024.

L’economia globale mostra una moderata crescita e resilienza, con una inflazione in decelerazione più rapida del previsto e condizioni solide nel mercato del lavoro, pur a fronte di alcuni segnali di incertezza, specialmente legati alla fiducia di consumatori e imprese e alla dinamica dei prezzi.

In Italia, il PIL ha registrato una crescita congiunturale dello 0,3% nel primo trimestre del 2024, con un contributo negativo dalla componente nazionale e positivo da quella estera.

La produzione industriale in Italia ha subito un rallentamento nel primo trimestre del 2024, con una diminuzione significativa dei beni di consumo durevoli e strumentali, mentre i beni intermedi sono rimasti stabili. Le esportazioni italiane sono rimaste stabili, mentre le importazioni sono calate, migliorando il saldo commerciale.

L’occupazione in Italia è cresciuta, interessando tutte le fasce d’età tranne i 35-49enni, con un incremento sia tra i dipendenti (permanenti e a termine) sia tra gli autonomi, riflettendo una flessibilità crescente nel mercato del lavoro. Il tasso di disoccupazione ha mostrato una leggera diminuzione, con un miglioramento particolarmente notevole tra i giovani.

L’inflazione nei prezzi al consumo in Italia è stata bassa nei primi quattro mesi del 2024, oscillando intorno all’1,0%, con una marcata riduzione dei prezzi energetici. Le dinamiche dei prezzi al consumo sono state principalmente guidate da variazioni persistenti nei prezzi di beni e servizi essenziali, come i servizi per la casa e i trasporti privati.
La fiducia, sia tra i consumatori sia tra le imprese, ha mostrato un deterioramento ad aprile 2024, influenzando negativamente le prospettive di crescita economica.

Il documento è disponibile a questo link.

Foto di OpenClipart-Vectors da Pixabay

Alessandra Schofield

Iscritta all’Ordine dei Giornalisti del Lazio, da oltre vent'anni sono vicina alle realtà associative di primo e di secondo livello degli Agenti d’assicurazione, prestando consulenza professionale nell’ambito della comunicazione. All’attivo ho anche un’esperienza nel mondo consumeristico. Attualmente collaboro con AUA Agenti UnipolSai Associati, dedicandomi a questo grande e coinvolgente progetto con passione ed entusiasmo.