Polizze parametriche e principio indennitario L’intervento di Renato Santagata

Polizze parametriche e principio indennitario L’intervento di Renato Santagata. Renato Santagata, Professore ordinario Università di Napoli “Parthenope”, è intervenuto al Seminario che IVASS ha dedicato alle polizze parametriche con un intervento incentrato sulla compatibilità delle polizze parametriche con il principio indennitario tradizionale del diritto assicurativo.

Ha osservato come queste polizze, che pagano basandosi sull’accadimento di un evento piuttosto che sull’entità del danno subito, sollevino questioni interessanti riguardo alla loro integrazione nel quadro legale esistente, approfondendo il modo in cui le normative vigenti influenzano l’interpretazione e l’applicazione delle polizze parametriche e menzionando specifiche legislazioni e regolamenti che potrebbero essere adattati o reinterpretati per includere più chiaramente tali polizze. Il Professore ha sottolineato alcuni casi in cui i pagamenti delle polizze parametriche possono non corrispondere esattamente ai danni effettivamente subiti, ponendo questioni sia etiche che pratiche.

Santagata ha discusso il dibattito giuridico e dottrinale che circonda le polizze parametriche, sottolineando come la dottrina sia divisa tra chi vede queste polizze come una modernizzazione necessaria del settore assicurativo e chi ne critica l’apparente allontanamento dai principi assicurativi tradizionali, riflettendo inoltre sulle implicazioni di lungo termine delle polizze parametriche per il settore assicurativo, nell’ottica di una maggiore efficienza e soddisfazione del cliente grazie alla loro capacità di offrire risarcimenti rapidi e trasparenti. Studi comparativi internazionali mostrano come diverse giurisdizioni gestiscono le polizze parametriche. Questi studi forniscono un contesto più ampio per comprendere le potenziali applicazioni e le sfide di queste polizze in diversi ambienti regolatori e culturali. Esplorando l’impatto delle polizze parametriche sulle politiche assicurative a livello globale, ha osservato come queste possano offrire soluzioni per rischi difficilmente assicurabili e come possano essere utilizzate per migliorare la resilienza finanziaria in contesti vulnerabili, come quelli colpiti da catastrofi naturali frequenti.
Il Professore ha concluso il suo intervento con una chiamata alla riflessione e all’azione, invitando legislatori, accademici e professionisti del settore a collaborare per esplorare pienamente le potenzialità delle polizze parametriche e per garantire che siano integrate in modo efficace e equo nel panorama assicurativo.

Polizze parametriche e principio indennitario L'intervento di Renato Santagata

Alessandra Schofield

Iscritta all’Ordine dei Giornalisti del Lazio, da oltre vent'anni sono vicina alle realtà associative di primo e di secondo livello degli Agenti d’assicurazione, prestando consulenza professionale nell’ambito della comunicazione. All’attivo ho anche un’esperienza nel mondo consumeristico. Attualmente collaboro con AUA Agenti UnipolSai Associati, dedicandomi a questo grande e coinvolgente progetto con passione ed entusiasmo.